Rigatoni con broccolo romanesco, salsiccia e pinoli

I rigatoni con broccolo romanesco, salsiccia e pinoli sono super deliziosi, saporiti e facili da preparare. Questa ricetta è perfetta per il pranzo e sicuramente costituisce anche un piatto unico, visto la ricchezza degli ingredienti. Per festeggiare il World Pasta Day ho scelto di utilizzare i Rigatoni Bio NUTRAVITA Le Gemme del Vesuvio del Pastificio Grania Srl perché adoro letteralmente il profumo della semola di grano duro biologico, selezionato tra le migliori varietà coltivare esclusivamente in Italia. Per non parlare del sapore genuino e della tenuta in cottura, per me fondamentale! Sapevate che la pasta, è uno dei piatti più diffusi e consumati nel mondo? A maggior ragione, che sia di ottima qualità ed egregiamente condita 😉

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyBeginner

Yields1 Serving
Prep Time30 minsCook Time10 minsTotal Time40 mins

Ingredienti per 4 persone:
 350 g di Rigatoni Bio Le Gemme del Vesuvio
 un broccolo romanesco piccolo o metà di uno grande
 2 salsicce
 1 spicchio d'aglio
 mezzo bicchiere di vino bianco
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 2 cucchiai di pangrattato
 un'acciuga sott'olio
 una manciata di pinoli
 sale q.b.
 peperoncino a piacere

1

Pulite il broccolo romanesco, lavatelo bene e tagliatelo in tante cimette.
In una tegame capiente fate sbollentare le cimette in acqua leggermente salata.
Le scolate quando saranno al dente.
Utilizzerete la stessa pentola con la stessa acqua per cuocere poi, i rigatoni.

2

Sgranate le salsicce e fatele rosolare in un tegame antiaderente con uno spicchio d'aglio schiacciato e l'Extra Vergine.
Fate sfumare con del vino bianco e poi portate a cottura.
Tenete le salsicce in caldo e, in un altro padellino antiaderente, tostate i pinoli.

3

Dopo aver tostato i pinoli, ungete leggermente il fondo del padellino con un filo di Extra Vergine e fatevi sciogliere un'acciuga.
A questo punto unite il pangrattato e fatelo tostare per un minuto circa, fin quando sarà bruno e profumato.

4

Fate cuocere i rigatoni rispettando i tempi di cottura segnati sulla confezione.
Scolate i rigatoni nella padella con le salsicce sgranate, unite le cimette di broccolo romanesco e mescolate bene tutti gli ingredienti.
Unite il pangrattato tostato e mescolate ancora.

5

Servite i rigatoni con broccolo romanesco, salsiccia e pinoli ben caldi e guarnite con i pinoli tostati.
Buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per 4 persone:
 350 g di Rigatoni Bio Le Gemme del Vesuvio
 un broccolo romanesco piccolo o metà di uno grande
 2 salsicce
 1 spicchio d'aglio
 mezzo bicchiere di vino bianco
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 2 cucchiai di pangrattato
 un'acciuga sott'olio
 una manciata di pinoli
 sale q.b.
 peperoncino a piacere

Directions

1

Pulite il broccolo romanesco, lavatelo bene e tagliatelo in tante cimette.
In una tegame capiente fate sbollentare le cimette in acqua leggermente salata.
Le scolate quando saranno al dente.
Utilizzerete la stessa pentola con la stessa acqua per cuocere poi, i rigatoni.

2

Sgranate le salsicce e fatele rosolare in un tegame antiaderente con uno spicchio d'aglio schiacciato e l'Extra Vergine.
Fate sfumare con del vino bianco e poi portate a cottura.
Tenete le salsicce in caldo e, in un altro padellino antiaderente, tostate i pinoli.

3

Dopo aver tostato i pinoli, ungete leggermente il fondo del padellino con un filo di Extra Vergine e fatevi sciogliere un'acciuga.
A questo punto unite il pangrattato e fatelo tostare per un minuto circa, fin quando sarà bruno e profumato.

4

Fate cuocere i rigatoni rispettando i tempi di cottura segnati sulla confezione.
Scolate i rigatoni nella padella con le salsicce sgranate, unite le cimette di broccolo romanesco e mescolate bene tutti gli ingredienti.
Unite il pangrattato tostato e mescolate ancora.

5

Servite i rigatoni con broccolo romanesco, salsiccia e pinoli ben caldi e guarnite con i pinoli tostati.
Buon appetito!

Rigatoni con broccolo romanesco, salsiccia e pinoli
0
(Visited 23 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *