Pasta patate e melanzane

La pasta patate e melanzane è un primo piatto saporitissimo che preparava sempre la mia nonna Virginia, quando trascorrevamo le estati in Calabria. Insieme a pasta patate e cucuzzedde, pasta e fasciolicchi e pasta al sugo fresco, la “pasta patati e mulingiani” (il suo vero nome) è uno dei miei primi piatti preferiti in assoluto perché, legati alla mia meravigliosa infanzia e alle estati spensierate e felici in Calabria. Come ho già spesso raccontato, i miei nonni avevano una piccola produzione agricola, allevavano anche animali da cortile, un maiale (Antonia) e un paio di caprette (Bianchina e Marroncina) che davano tanto buon latte. Mio nonno produceva anche salumi e formaggi, ma solo per noi della famiglia. Virginia e Giovanni (i miei nonni) gestivano anche una Putia, una bottega di alimentari e generi vari, ma riuscivano a mandare avanti tutto, soprattutto la cucina in orario di pranzo, quando il loro esercito di nipoti, rientrava dal mare con un certo appetito 🙂 Questa è una ricetta che amo particolarmente e provo a riproporla al meglio delle possibilità. Non sempre trovo le melanzane rotonde e dolci come occorre che siano. Ma ho finalmente trovato la PASTA PERFETTA, i DITALI Le Gemme del Vesuvio del Pastificio Grania Srl che tengono la cottura e rimangono al dente nonostante la ricetta debba riposare un po’, lontano dal fuoco. Spero che la pasta patate e melanzane vi piaccia tanto quanto la amiamo noi, buon appetito!

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time50 minsCook Time10 minsTotal Time1 hr

Ingredienti per 4 persone:
 320 g di Ditali Le Gemme del Vesuvio
 2 melanzane rotonde di media grandezza
 1 patata media
 1 spicchio d'aglio
 due o tre pomodorini dolci
 un cucchiaino di concentrato di pomodoro
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva più un filo a crudo
 sale q.b.
 pepe se gradite
 basilico fresco a volontà
 ricotta salata q.b.
Procedimento:

1

Sbucciate le melanzane e tagliatele a cubetti grossolani.
Poneteli in uno scolapasta alternando i cubetti di melanzane con manciate di sale grosso.
Coprite con piatto sufficientemente ampio sul quale poggerete un peso (io utilizzo una bottiglia di acqua).
Fate spurgare le melanzane per 40/50 minuti.

2

Nel frattempo sbucciate le patate e tagliatele a cubetti possibilmente della stessa grandezza, in modo da avere lo stesso tempo di cottura.
Lasciatele un po' in acqua fredda a scaricare l'amido.
Poi tagliate i pomodorini a metà e teneteli da parte.

3

Sciacquate bene le melanzane sotto il getto dell'acqua fin quando non sarà andato via tutto il sale e la maggior parte dei semini.
Strizzatele benissimo in modo da perdere tutta l'acqua e lasciatele momentaneamente nello scolapasta.
In una pentola capiente fate soffriggere l'aglio con l'olio e qualche foglia di basilico.
Unite i pomodorini e il concentrato di pomodoro.
Mescolate il tutto per farlo sciogliere bene.

4

A questo punto unite le patate tagliate in precedenza, aggiustate di sale e pepe e fate insaporire.
Ricordatevi di tenere la fiamma vivace ma non eccessivamente alta.
Appena le patate avranno fatto una crosticina aggiungete anche le melanzane, mescolate il tutto e coprite con il coperchio.

5

Proseguite la cottura mescolando di tanto in tanto e aggiungendo un filo di acqua calda quando occorre.
Dovrete ottenere un composto cremoso le patate dovranno essere sfaldate. Potrebbero volerci 40 minuti di cottura su fiamma media.
In un tegame a parte tenete sempre in caldo dell'acqua che ci servirà per la cottura della pasta.

6

Al composto cremoso di melanzane e patate unite i ditali, aggiustate di sale (senza eccedere perché poi andremo a insaporire con la ricotta salata) e coprite con l'acqua calda.
Fate cuocere per una decina di minuti, col coperchio mescolando di tanto in tanto e unendo l'acqua, poca al volta e solo quando necessario.
La perfetta pasta patate e melanzane non dovrà mai risultare liquida e slegata ma sempre "mèlata", cioè come se fosse miele.
Per questo motivo fate riposare la pasta lontano dal fuoco, per almeno un quarto d'ora.

7

Servite la pasta patate e melanzane con abbondante basilico fresco e una grattugiata di ricotta salata.
Buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per 4 persone:
 320 g di Ditali Le Gemme del Vesuvio
 2 melanzane rotonde di media grandezza
 1 patata media
 1 spicchio d'aglio
 due o tre pomodorini dolci
 un cucchiaino di concentrato di pomodoro
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva più un filo a crudo
 sale q.b.
 pepe se gradite
 basilico fresco a volontà
 ricotta salata q.b.
Procedimento:

Directions

1

Sbucciate le melanzane e tagliatele a cubetti grossolani.
Poneteli in uno scolapasta alternando i cubetti di melanzane con manciate di sale grosso.
Coprite con piatto sufficientemente ampio sul quale poggerete un peso (io utilizzo una bottiglia di acqua).
Fate spurgare le melanzane per 40/50 minuti.

2

Nel frattempo sbucciate le patate e tagliatele a cubetti possibilmente della stessa grandezza, in modo da avere lo stesso tempo di cottura.
Lasciatele un po' in acqua fredda a scaricare l'amido.
Poi tagliate i pomodorini a metà e teneteli da parte.

3

Sciacquate bene le melanzane sotto il getto dell'acqua fin quando non sarà andato via tutto il sale e la maggior parte dei semini.
Strizzatele benissimo in modo da perdere tutta l'acqua e lasciatele momentaneamente nello scolapasta.
In una pentola capiente fate soffriggere l'aglio con l'olio e qualche foglia di basilico.
Unite i pomodorini e il concentrato di pomodoro.
Mescolate il tutto per farlo sciogliere bene.

4

A questo punto unite le patate tagliate in precedenza, aggiustate di sale e pepe e fate insaporire.
Ricordatevi di tenere la fiamma vivace ma non eccessivamente alta.
Appena le patate avranno fatto una crosticina aggiungete anche le melanzane, mescolate il tutto e coprite con il coperchio.

5

Proseguite la cottura mescolando di tanto in tanto e aggiungendo un filo di acqua calda quando occorre.
Dovrete ottenere un composto cremoso le patate dovranno essere sfaldate. Potrebbero volerci 40 minuti di cottura su fiamma media.
In un tegame a parte tenete sempre in caldo dell'acqua che ci servirà per la cottura della pasta.

6

Al composto cremoso di melanzane e patate unite i ditali, aggiustate di sale (senza eccedere perché poi andremo a insaporire con la ricotta salata) e coprite con l'acqua calda.
Fate cuocere per una decina di minuti, col coperchio mescolando di tanto in tanto e unendo l'acqua, poca al volta e solo quando necessario.
La perfetta pasta patate e melanzane non dovrà mai risultare liquida e slegata ma sempre "mèlata", cioè come se fosse miele.
Per questo motivo fate riposare la pasta lontano dal fuoco, per almeno un quarto d'ora.

7

Servite la pasta patate e melanzane con abbondante basilico fresco e una grattugiata di ricotta salata.
Buon appetito!

Pasta patate e melanzane
1
(Visited 353 times, 2 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *