Pasta con crema di cavolfiore e calamaretti

La pasta con crema di cavolfiore e calamaretti è un primo piatto che richiede qualche passaggio in più ma è assolutamente delizioso. L’idea nasce dai calamaretti spillo che ha portato un amico di mio papà, e da alcuni ciuffetti di cavolfiore lesso che mi erano avanzati. Ho così creato un primo piatto saporito, colorato e particolare negli abbinamenti. A noi è piaciuta tantissimo, anche perché ho scelto i FUSILLONI LE GEMME DEL VESUVIO del Pastificio Grania Srl. Amore a prima vista con questo formato di pasta, grande, ruvido, che attira tutto il condimento nelle sue spirali intriganti. Come sempre vi suggerisco, se non sapete pulire il pesce, fatevi aiutare dal vostro pescivendolo di fiducia. A me li hanno regalati freschi ma già puliti, così ho dovuto solo lavarli e sciacquare bene sotto il getto dell’acqua. Spero che la proposta di oggi vi sia gradita tanto quanto è stata da noi apprezzata!

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time40 minsCook Time11 minsTotal Time51 mins

Ingredienti per 4 persone:
 350 g di Fusilloni Le Gemme del Vesuvio
 300 g di calamaretti spillo già puliti
 200 g di cimette di cavolfiore
 un paio di acciughine
 ½ bicchiere di vino bianco
 100 g di pomodorini
 1 spicchio d'aglio
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 steli di prezzemolo q.b.
 sale q.b.
 erbe aromatiche a piacere
 peperoncino piccante a piacere
Procedimento:

1

2

In una padella ampia e dal fondo antiaderente fate soffriggere dolcemente un paio di acciughine con l'aglio privato dell'anima, un po' di peperoncino e gli steli del prezzemolo.
Quando le acciughine saranno sciolte, eliminate l'aglio e il peperoncino e unite le cimette di cavolfiore lesso.
Mescolate il tutto e fate insaporire con aggiungendo un pizzico di sale.
Fate cuocere così per non oltre cinque minuti, aggiungendo magari un filo di acqua calda.

3

A questo punto portate il cavolfiore insaporito all'interno di un boccale dai bordi alti, frullate il tutto con un mixer a immersione e tenete la crema ottenuta da parte.
Nella stessa padella dove avete cotto il cavolfiore, aggiungete i calamaretti spillo già perfettamente puliti, lavati sciacquati.
Il contatto con la padella calda li farà diventare ancora più piccoli e si arricceranno, voi procedete pure con la ricetta.

4

Unite il vino bianco ai calamaretti e quando sarà sfumato, unite anche i pomodorini dolci tagliati a spicchi sottili.
Aggiustate di sale e profumate con delle erbe aromatiche. Io ho scelto la salvia perché amo il suo profumo.
Procedete la cottura per non oltre 6/8 minuti su fiamma dolce.
Nel frattempo seguite anche la cottura dei fusilloni seguendo le tempistiche riportate sulla confezione.

5

Poco prima di scolare la pasta, in un altra padella ampia fate riscaldare dolcemente la crema di cavolfiore preparata in precedenza.
Scolate i fusilloni direttamente nella padella con la crema di cavolfiore, mescolate ben bene e poi impiattate.
A parte aggiungete il sughetto di calamaretti spillo e pomodorini, andando così a condire singolarmente ogni piatto.

6

Servite la pasta con crema di cavolfiore e calamaretti ben calda e buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per 4 persone:
 350 g di Fusilloni Le Gemme del Vesuvio
 300 g di calamaretti spillo già puliti
 200 g di cimette di cavolfiore
 un paio di acciughine
 ½ bicchiere di vino bianco
 100 g di pomodorini
 1 spicchio d'aglio
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 steli di prezzemolo q.b.
 sale q.b.
 erbe aromatiche a piacere
 peperoncino piccante a piacere
Procedimento:

Directions

1

2

In una padella ampia e dal fondo antiaderente fate soffriggere dolcemente un paio di acciughine con l'aglio privato dell'anima, un po' di peperoncino e gli steli del prezzemolo.
Quando le acciughine saranno sciolte, eliminate l'aglio e il peperoncino e unite le cimette di cavolfiore lesso.
Mescolate il tutto e fate insaporire con aggiungendo un pizzico di sale.
Fate cuocere così per non oltre cinque minuti, aggiungendo magari un filo di acqua calda.

3

A questo punto portate il cavolfiore insaporito all'interno di un boccale dai bordi alti, frullate il tutto con un mixer a immersione e tenete la crema ottenuta da parte.
Nella stessa padella dove avete cotto il cavolfiore, aggiungete i calamaretti spillo già perfettamente puliti, lavati sciacquati.
Il contatto con la padella calda li farà diventare ancora più piccoli e si arricceranno, voi procedete pure con la ricetta.

4

Unite il vino bianco ai calamaretti e quando sarà sfumato, unite anche i pomodorini dolci tagliati a spicchi sottili.
Aggiustate di sale e profumate con delle erbe aromatiche. Io ho scelto la salvia perché amo il suo profumo.
Procedete la cottura per non oltre 6/8 minuti su fiamma dolce.
Nel frattempo seguite anche la cottura dei fusilloni seguendo le tempistiche riportate sulla confezione.

5

Poco prima di scolare la pasta, in un altra padella ampia fate riscaldare dolcemente la crema di cavolfiore preparata in precedenza.
Scolate i fusilloni direttamente nella padella con la crema di cavolfiore, mescolate ben bene e poi impiattate.
A parte aggiungete il sughetto di calamaretti spillo e pomodorini, andando così a condire singolarmente ogni piatto.

6

Servite la pasta con crema di cavolfiore e calamaretti ben calda e buon appetito!

Pasta con crema di cavolfiore e calamaretti
0
(Visited 47 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *