Crispelle calabresi

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time2 hrs 20 minsCook Time20 minsTotal Time2 hrs 40 mins

Ingredienti per circa 40 crispelle calabresi:
 500 g di farina 0
 250 ml di acqua tiepida
 10 g di lievito di birra
 ½ cucchiaino di zucchero
 un pizzico di sale
 1 vasetto di acciughe sott'olio
 abbondante olio per friggere

1

Fate sciogliere il levito nell'acqua tiepida aggiungendo anche lo zucchero.
In una ciotola molto ampia versate la farina e spargete il sale su tutta la superficie.
Fate un buco al centro e versate l'acqua con il lievito già sciolto.

2

Con una mano, energicamente, cominciate a impastare il tutto.
Dovrete ottenere un impasto fluido, appiccicoso e liscio che “schiaffegerete” spesso, con un movimento rotatorio della mano, dal basso verso l'alto.
Lavorate così l'impasto per venti minuti.

3

Coprite la ciotola con la pellicola alimentare e fate lievitare per almeno due ore.
Nel frattempo scolate i filetti di acciughe sott'olio e tagliateli in pezzi più piccoli.

4

Trascorso il tempo necessario, cominciate a far riscaldare abbondante olio di semi in un tegame ampio e dai bordi alti.

5

Prendete l'impasto ormai cresciuto aiutandovi con un cucchiaio.
Sistemate il pezzetto di acciuga al centro e avvolgetelo con le dita in modo che vanga inglobato.
Fate scivolare delicatemente la crispella nell'olio caldo e attendete che sia ben gonfia e dorata.
Proseguite così fino a esaurimento degli ingredienti.

6

Avrete sicuramente le mani appiccicose di impasto ma l'importante è non averle bagnate o umide poiché l'acqua, a contatto con l'olio bollente, è molto molto pericolosa.

7

Una volta scolate tutte le crispelle su carta assorbente, aggiustate di sale in superficie.
Servite le crispelle calabresi ben calde e buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per circa 40 crispelle calabresi:
 500 g di farina 0
 250 ml di acqua tiepida
 10 g di lievito di birra
 ½ cucchiaino di zucchero
 un pizzico di sale
 1 vasetto di acciughe sott'olio
 abbondante olio per friggere

Directions

1

Fate sciogliere il levito nell'acqua tiepida aggiungendo anche lo zucchero.
In una ciotola molto ampia versate la farina e spargete il sale su tutta la superficie.
Fate un buco al centro e versate l'acqua con il lievito già sciolto.

2

Con una mano, energicamente, cominciate a impastare il tutto.
Dovrete ottenere un impasto fluido, appiccicoso e liscio che “schiaffegerete” spesso, con un movimento rotatorio della mano, dal basso verso l'alto.
Lavorate così l'impasto per venti minuti.

3

Coprite la ciotola con la pellicola alimentare e fate lievitare per almeno due ore.
Nel frattempo scolate i filetti di acciughe sott'olio e tagliateli in pezzi più piccoli.

4

Trascorso il tempo necessario, cominciate a far riscaldare abbondante olio di semi in un tegame ampio e dai bordi alti.

5

Prendete l'impasto ormai cresciuto aiutandovi con un cucchiaio.
Sistemate il pezzetto di acciuga al centro e avvolgetelo con le dita in modo che vanga inglobato.
Fate scivolare delicatemente la crispella nell'olio caldo e attendete che sia ben gonfia e dorata.
Proseguite così fino a esaurimento degli ingredienti.

6

Avrete sicuramente le mani appiccicose di impasto ma l'importante è non averle bagnate o umide poiché l'acqua, a contatto con l'olio bollente, è molto molto pericolosa.

7

Una volta scolate tutte le crispelle su carta assorbente, aggiustate di sale in superficie.
Servite le crispelle calabresi ben calde e buon appetito!

Crispelle calabresi
3
(Visited 220 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *