Linguine con crema di friarielli e baccalà

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyAdvanced

Yields1 Serving
Prep Time30 minsCook Time12 minsTotal Time42 mins

Ingredienti per 4 persone:
 300 g di linguine alle alghe Le Gemme del Vesuvio
 circa 250/300 g di friarielli già puliti
 200 g di baccalà dissalato
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 1 spicchio d'aglio
  pepe rosa q.b.
 sale davvero pochissimo

1

Pulite i friarielli e poi sbollentateli velocemente in acqua calda leggermente salata.
Una volta morbidi, poneteli in un boccale dai bordi alti e frullate il tutto, con uno o due cubetti di ghiaccio e un filo di Extra Vergine di Oliva.
Tenete la crema di friarielli da parte.

2

Sbollentate il baccalà per pochi minuti, dopodiché scolate ed eliminate la pelle ed eventuali lische.
Tenete da parte alcune sfoglie di baccalà per decorare i piatti.
Ponete il resto del baccalà nel boccale con la crema di friarielli, aggiustate con un pizzico di sale e frullate nuovamente, fino a rendere il tutto omogeneo.

3

Fate cuocere le linguine alle alghe ben al dente.
In una ampia padella antiaderente fate soffriggere l'aglio con il peperoncino.
Quando l'aglio sarà imbiondito, lo eliminate e unite la crema di friarielli e baccalà.
Scolate le linguine e portate a termine la cottura, mescolando gli ingredienti delicatamente.
Se occorre, unite un filo di acqua di cottura della pasta.

4

Portate il tavola guarnendo il piatto con le sfoglie di baccalà che, nel frattempo, avrete condito a parte con un filo di Extra Vergine, pochissime gocce di limone e pepe rosa.
Buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per 4 persone:
 300 g di linguine alle alghe Le Gemme del Vesuvio
 circa 250/300 g di friarielli già puliti
 200 g di baccalà dissalato
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 1 spicchio d'aglio
  pepe rosa q.b.
 sale davvero pochissimo

Directions

1

Pulite i friarielli e poi sbollentateli velocemente in acqua calda leggermente salata.
Una volta morbidi, poneteli in un boccale dai bordi alti e frullate il tutto, con uno o due cubetti di ghiaccio e un filo di Extra Vergine di Oliva.
Tenete la crema di friarielli da parte.

2

Sbollentate il baccalà per pochi minuti, dopodiché scolate ed eliminate la pelle ed eventuali lische.
Tenete da parte alcune sfoglie di baccalà per decorare i piatti.
Ponete il resto del baccalà nel boccale con la crema di friarielli, aggiustate con un pizzico di sale e frullate nuovamente, fino a rendere il tutto omogeneo.

3

Fate cuocere le linguine alle alghe ben al dente.
In una ampia padella antiaderente fate soffriggere l'aglio con il peperoncino.
Quando l'aglio sarà imbiondito, lo eliminate e unite la crema di friarielli e baccalà.
Scolate le linguine e portate a termine la cottura, mescolando gli ingredienti delicatamente.
Se occorre, unite un filo di acqua di cottura della pasta.

4

Portate il tavola guarnendo il piatto con le sfoglie di baccalà che, nel frattempo, avrete condito a parte con un filo di Extra Vergine, pochissime gocce di limone e pepe rosa.
Buon appetito!

Linguine con crema di friarielli e baccalà

Le linguine con crema di friarielli e baccalà sono semplicemente divine. Adoro questo abbinamento che profuma di mare e di terra e anche un po’ di autunno e ricette confortevoli.

Per questa ricetta ho scelto di usare le linguine alle alghe Le Gemme del Vesuvio del Pastificio Grania Srl che sembrano prese dal mare, fresche fresche 😉 Dai che scherzo, la pasta alle alghe Le Gemme del Vesuvio è ricca di iodio che ha una serie di effetti benefici sulla salute: accelera il metabolismo, aiuta la funzione della tiroide, riduce l’effetto della stanchezza e tutta una serie di altre proprietà riconosciute dalla comunità medica internazionale.

Occhio al sale però, in questa ricetta c’è anche il baccalà che sì, è dissalato, ma sempre molto saporito.

1
(Visited 204 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *