Fregola con telline di mare

La fregola con telline di mare è un piatto tradizionale della Sardegna. Si condisce con frutti di mare ed è perfetto per il pranzo. Il nome corretto è frègula ma da quando si è diffusa nel continente, tutti la conosciamo come fregola. Si tratta di un tipo di pasta di semola, per l’appunto tipico della Sardegna, dal formato piccolo tipo pastina, che viene tostata al forno. Si usa condirla con pesce o verdure e, una volta che la provi, crea dipendenza. La cercavo da un po’ di tempo, nei supermercati e alimentari della mia zona e finalmente ci sono riuscita. Ho quindi preso le telline e ho subito preparato a mia versione. Spero che gli amici della Sardegna siano clementi con me, ma credo dia ver fatto bene, visto che non è avanzato nemmeno un granello di frègula 😉

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time30 minsCook Time20 minsTotal Time50 mins

Ingredienti per 4 persone:
 400 g di fregola sarda
 1,20 g di lupini di mare (potete scegliere i frutti di mare che più preferite)
 spicchi d'aglio
 una manciata di pomodorini dolci
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 sale q.b.
 peperoncino a piacere
 prezzemolo fresco a volontà

1

2

Dopo aver lasciato i lupini di mare in ammollo per 12 ore, in acqua salata con un cucchiaio abbondante di sale grosso, sciacquate più e più volte sotto l'acqua corrente.
Quando l'acqua sarà ben limpida, lasciate i lupini in uno scolapasta a perdere l'acqua in eccesso.

3

In un tegame capiente dal fondo antiaderente fate soffriggere un aglio schiacciato con due cucchiai di Extra Vergine di Oliva, del peperoncino e gli steli del prezzemolo.
Unite i lupini e coprite con il coperchio. Fate cuocere finché i lupini non saranno tutti aperti.
Togliete dal guscio tutti i lupini ma abbiate cura di lasciarne qualcuno dentro per decorare il piatto.

4

Filtrate il sughetto di cottura dei lupini di mare e tenete da parte.
Nello stesso tegame fate soffriggere l'aglio schiacciato con il resto dell'Extra Vergine di Oliva.
Quando l'aglio sarà dorato lo eliminate e unite i pomodorini tagliati a metà.
Aggiungete un pizzico di sale e mescolate. Fate cuocere per una decina di minuti con il coperchio.
Trascorso il tempo necessario unite la fregola, mescolate il tutto e versate il liquido di cottura dei lupini.

5

Una volta assorbito il liquido di cottura dei lupini, unite l'acqua calda preparata in precedenza (se avete del fumetto di pesce, anche meglio).
Versatela un po' alla volta come fate quando preparate il risotto e portate a termine la cottura seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.
Un paio di minuti prima di togliere dal fuoco, unite i lupini cotti in precedenza e il prezzemolo tritato.
Unite anche un altro generoso giro di Extra Vergine e aggiustate di sale se occorre.

6

Mescolate il tutto per far amalgamare tutti gli ingredienti e servite guarnendo con i lupini nei gusci.
Buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per 4 persone:
 400 g di fregola sarda
 1,20 g di lupini di mare (potete scegliere i frutti di mare che più preferite)
 spicchi d'aglio
 una manciata di pomodorini dolci
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 sale q.b.
 peperoncino a piacere
 prezzemolo fresco a volontà

Directions

1

2

Dopo aver lasciato i lupini di mare in ammollo per 12 ore, in acqua salata con un cucchiaio abbondante di sale grosso, sciacquate più e più volte sotto l'acqua corrente.
Quando l'acqua sarà ben limpida, lasciate i lupini in uno scolapasta a perdere l'acqua in eccesso.

3

In un tegame capiente dal fondo antiaderente fate soffriggere un aglio schiacciato con due cucchiai di Extra Vergine di Oliva, del peperoncino e gli steli del prezzemolo.
Unite i lupini e coprite con il coperchio. Fate cuocere finché i lupini non saranno tutti aperti.
Togliete dal guscio tutti i lupini ma abbiate cura di lasciarne qualcuno dentro per decorare il piatto.

4

Filtrate il sughetto di cottura dei lupini di mare e tenete da parte.
Nello stesso tegame fate soffriggere l'aglio schiacciato con il resto dell'Extra Vergine di Oliva.
Quando l'aglio sarà dorato lo eliminate e unite i pomodorini tagliati a metà.
Aggiungete un pizzico di sale e mescolate. Fate cuocere per una decina di minuti con il coperchio.
Trascorso il tempo necessario unite la fregola, mescolate il tutto e versate il liquido di cottura dei lupini.

5

Una volta assorbito il liquido di cottura dei lupini, unite l'acqua calda preparata in precedenza (se avete del fumetto di pesce, anche meglio).
Versatela un po' alla volta come fate quando preparate il risotto e portate a termine la cottura seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.
Un paio di minuti prima di togliere dal fuoco, unite i lupini cotti in precedenza e il prezzemolo tritato.
Unite anche un altro generoso giro di Extra Vergine e aggiustate di sale se occorre.

6

Mescolate il tutto per far amalgamare tutti gli ingredienti e servite guarnendo con i lupini nei gusci.
Buon appetito!

Fregola con telline di mare
0
(Visited 30 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *