Ciambella di polenta con cotechino

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time30 minsCook Time30 minsTotal Time1 hr

Ingredienti per 6 persone
 un cotechino di media grandezza
 150 g di farina gialla per polenta
 2 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
 1 carota piccola
 ½ cipolla
 metà bicchiere di vino rosso corposo
 sale iodato e pepe nero q.b.
 foglie di alloro per profumare q.b.
 180 g di Fontina a cubetti
 1 l circa di acqua
 burro e pangrattato q.b.

1

Cuocete il cotechino seguendo le istruzioni riportate sulla confezione dopodiché, lasciate intiepidire.

2

Nel frattempo, in un tegame ampio, fate bollire l’acqua e poi versate la polenta.
In questa fase aiutatevi con una frusta e mescolate energicamente, per evitare la formazione dei grumi.

3

Aggiustate di sale e pepe e aggiungente anche un filo di Extra Vergine di Oliva.
Trascorsi cinque minuti, fate cuocere la polenta su fiamma bassa mescolando solo di tanto in tanto.

4

Imburrate uno stampo per ciambellone e rivestite l’interno con del pangrattato.
Versate metà della polenta nello stampo e distribuite la fontina sulla superficie.
Ricoprite il tutto con il resto della polenta e ricoprite la superficie con fiocchetti di burro.

5

Fate cuocere in forno già caldo a 190°C per circa venti/trenta minuti.

6

Nel frattempo, in una pentola capiente, fate soffriggere la cipolla con la carota, un paio di foglie di alloro e l’Extra Vergine di Oliva.
Aggiungete il cotechino sgranato, mescolate e aggiungete il vino rosso.
Sfumato il vino, eliminate le foglie di alloro, aggiustate con un po’ di sale e poi aggiungete il concentrato di pomodoro e un paio di mestoli di acqua calda fatta bollire a parte.

7

Fate cuocere il tutto per una decina di minuti o fin quando il ragù di cotechino si è ben ristretto.
Appena sarà pronta la polenta al forno, fate intiepidire e poi sformatela su un piatto di portata.
Ricoprite la ciambella di polenta con il ragù di cotechino e servite ben calda. Buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per 6 persone
 un cotechino di media grandezza
 150 g di farina gialla per polenta
 2 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
 1 carota piccola
 ½ cipolla
 metà bicchiere di vino rosso corposo
 sale iodato e pepe nero q.b.
 foglie di alloro per profumare q.b.
 180 g di Fontina a cubetti
 1 l circa di acqua
 burro e pangrattato q.b.

Directions

1

Cuocete il cotechino seguendo le istruzioni riportate sulla confezione dopodiché, lasciate intiepidire.

2

Nel frattempo, in un tegame ampio, fate bollire l’acqua e poi versate la polenta.
In questa fase aiutatevi con una frusta e mescolate energicamente, per evitare la formazione dei grumi.

3

Aggiustate di sale e pepe e aggiungente anche un filo di Extra Vergine di Oliva.
Trascorsi cinque minuti, fate cuocere la polenta su fiamma bassa mescolando solo di tanto in tanto.

4

Imburrate uno stampo per ciambellone e rivestite l’interno con del pangrattato.
Versate metà della polenta nello stampo e distribuite la fontina sulla superficie.
Ricoprite il tutto con il resto della polenta e ricoprite la superficie con fiocchetti di burro.

5

Fate cuocere in forno già caldo a 190°C per circa venti/trenta minuti.

6

Nel frattempo, in una pentola capiente, fate soffriggere la cipolla con la carota, un paio di foglie di alloro e l’Extra Vergine di Oliva.
Aggiungete il cotechino sgranato, mescolate e aggiungete il vino rosso.
Sfumato il vino, eliminate le foglie di alloro, aggiustate con un po’ di sale e poi aggiungete il concentrato di pomodoro e un paio di mestoli di acqua calda fatta bollire a parte.

7

Fate cuocere il tutto per una decina di minuti o fin quando il ragù di cotechino si è ben ristretto.
Appena sarà pronta la polenta al forno, fate intiepidire e poi sformatela su un piatto di portata.
Ricoprite la ciambella di polenta con il ragù di cotechino e servite ben calda. Buon appetito!

Ciambella di polenta con cotechino
0
(Visited 148 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *