Orata all’acqua pazza

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyBeginner

Yields1 Serving
Prep Time15 minsCook Time20 minsTotal Time35 mins

Ingredienti per 4 persone:
 2 orate
 250 g di pomodorini (rossi e gialli)
 2 spicchi d'aglio
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 1 bicchiere di acqua
 ½ bicchiere di aceto di mele
 finocchietto fresco q.b.
 un ciuffo di prezzemolo
 sale e pepe nero q.b.

1

Eviscerate, squamate e sciacquate bene le orate, anche all'interno.
In un tegame ampio versate unite l'Extra Vergine di Oliva e gli agli schiacciati.
Adagiate anche le orate e, all'interno di ogni pancia aggiungete un pizzico di sale e del prezzemolo.

2

Tagliate i pomodori rossi e gialli a metà, dopo averli lavati, e distribuiteli intorno ai pesci.
Aggiustate di sale e pepe e unite anche l'acqua e l'aceto di mele, avendo cura però di non ricoprire i pesci completamente.
Profumate il tutto con dei ciuffi di finocchietto fresco.

3

Fate cuocere con il coperchio su fiamma media per 20/25 minuti al massimo, a seconda della grandezza delle orate.
Una volta pronte, portate delicatamente le orate su un piatto di portata.
Sfilettatele con attenzione e poi servite i filetti con il sughetto all'acqua pazza, semplice e saporito.
Buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per 4 persone:
 2 orate
 250 g di pomodorini (rossi e gialli)
 2 spicchi d'aglio
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 1 bicchiere di acqua
 ½ bicchiere di aceto di mele
 finocchietto fresco q.b.
 un ciuffo di prezzemolo
 sale e pepe nero q.b.

Directions

1

Eviscerate, squamate e sciacquate bene le orate, anche all'interno.
In un tegame ampio versate unite l'Extra Vergine di Oliva e gli agli schiacciati.
Adagiate anche le orate e, all'interno di ogni pancia aggiungete un pizzico di sale e del prezzemolo.

2

Tagliate i pomodori rossi e gialli a metà, dopo averli lavati, e distribuiteli intorno ai pesci.
Aggiustate di sale e pepe e unite anche l'acqua e l'aceto di mele, avendo cura però di non ricoprire i pesci completamente.
Profumate il tutto con dei ciuffi di finocchietto fresco.

3

Fate cuocere con il coperchio su fiamma media per 20/25 minuti al massimo, a seconda della grandezza delle orate.
Una volta pronte, portate delicatamente le orate su un piatto di portata.
Sfilettatele con attenzione e poi servite i filetti con il sughetto all'acqua pazza, semplice e saporito.
Buon appetito!

Orata all’acqua pazza

L’orata all’acqua pazza è una delle ricette di mare più buone e facili da portare in tavola. Questa è una ricetta tipica della cucina napoletana ma è ormai molto diffusa in tutto il Paese. A questa ricetta ho abbinato EMBLEMA di Cantine Olivella, un vino bianco dai profumi freschi ed eleganti, con sentori di fiori bianchi e frutta fresca. Questa è la quarta ricetta che ho preparato per il Premio nazionale di narrativa Natale Patti, in abbinamento al racconto “L’alba” di Giovanni Pecoraro

L’alba è un racconto carico di attese, che solo la nascita di un nuovo giorno può confermare o ribaltare. Il punto però è un altro. E’ proprio mentre aspettiamo che arrivi il momento importante, che viviamo la bellezza più totale. Come i colori del sole che sorge sul mare, che mi hanno ispirata per preparare l’orata all’acqua pazza, con pomodorini gialli e rossi.

0
(Visited 51 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *