PASTIERA DI RISO

La pastiera di riso è uno dolce pasquale che viene dalla tradizione gastronomica campana.  In questa pastiera il grano viene sostituito dal riso è per me è decisamente buonissima. Le origini della pastiera di riso se le contendono in particolare le province di Benevento e Salerno, ma i salernitani sostengono e rivendicano la paternità di questo dolce. Questo perché il salernitano fu uno dei luoghi di maggior produzione di riso, grazie alla presenza di paludi e acquitrini. Il riso abbondava ed era anche di eccellente qualità, mentre il grano aveva stagioni limitate. Quindi il riso divenne l’ingrediente principale di questa pastiera. La pastiera di riso è fortemente radicata nella tradizione dei campani di queste zone e non solo, questo è un dolce diffuso anche nel beneventano e nel napoletano.
Io, per esempio, la preparo sempre e devo dire che la preferisco, perché amo tantissimo il riso. Trovo tutti i dolci preparati con il riso assolutamente raffinati e delicati. Questa è la mia versione e ringrazio la mia amica Luisa, di Benevento, che mi ha suggerito la sua. Spero sia anche di vostro gradimento.

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time30 minsCook Time40 minsTotal Time1 hr 10 mins

Ingredienti per la pasta frolla:
 300 g di farina 0
 120 g di zucchero
 100 g di burro
 1 uovo
Ingredienti per la farcitura:
 400 g di riso già cotto
 200 g di zucchero
 150 ml di latte
 2 uova
 100 g di burro
 1 arancia biologica freschissima
 ½ fialetta di essenza di millefiori
 la punta di un cucchiaino di cannella in polvere
 200 g di ricotta di pecora (preferibilmente)
 maizena solo all'occorrenza
Ingredienti per la decorazione:
 zucchero a velo q.b.

1

Un paio di ore prima di preparare la pastiera, cuocete il riso al dente e poi scolate.
Poi, terminate la cottura del riso in una pentola con il latte aggiungendo poi il burro e lo zucchero.
Quando il riso sarà pronto e il latte ben assorbito, fate raffreddare completamente.

2

Sul piano di lavoro infarinato versate la farina e lo zucchero a fontana
Al centro aprite l'uovo e aggiungete anche il burro morbido a pezzetti.
Con una forchetta schiacciate il burro e l'uovo e, mano a mano, aggiungete la farina dai lati.

3

A questo punto lavorate velocemente con le mani fino a formare un panetto.
Fate riposare il panetto in frigorifero per 10 minuti avvolto nella pellicola.

4

Nel frattempo riprendete il riso cotto nel latte e aggiungete le uova e la buccia grattugiata di un arancio biologico freschissimo, l'essenza di millefiori e la cannella e la ricotta che avrete setacciato in precedenza.
Mescolate il tutto e se il composto dovesse risultare ancora troppo liquido, aggiungete un cucchiaio raso di maizena setacciata per compattare il tutto.

5

Riprendete la pasta frolla e con una parte foderate uno stampo da 24 cm già imburrato e infarinato.
Con il resto della frolla farete poi le strisce di copertura.

6

Versate all'interno il composto di riso e decorate con le strisce di frolla avanzata.
Fate cuocere in forno già caldo a 180°C per 40 minuti. Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno.

7

Servite la pastiera di riso quando sarà completamente fredda, magari decorandola con dello zucchero a velo. Buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per la pasta frolla:
 300 g di farina 0
 120 g di zucchero
 100 g di burro
 1 uovo
Ingredienti per la farcitura:
 400 g di riso già cotto
 200 g di zucchero
 150 ml di latte
 2 uova
 100 g di burro
 1 arancia biologica freschissima
 ½ fialetta di essenza di millefiori
 la punta di un cucchiaino di cannella in polvere
 200 g di ricotta di pecora (preferibilmente)
 maizena solo all'occorrenza
Ingredienti per la decorazione:
 zucchero a velo q.b.

Directions

1

Un paio di ore prima di preparare la pastiera, cuocete il riso al dente e poi scolate.
Poi, terminate la cottura del riso in una pentola con il latte aggiungendo poi il burro e lo zucchero.
Quando il riso sarà pronto e il latte ben assorbito, fate raffreddare completamente.

2

Sul piano di lavoro infarinato versate la farina e lo zucchero a fontana
Al centro aprite l'uovo e aggiungete anche il burro morbido a pezzetti.
Con una forchetta schiacciate il burro e l'uovo e, mano a mano, aggiungete la farina dai lati.

3

A questo punto lavorate velocemente con le mani fino a formare un panetto.
Fate riposare il panetto in frigorifero per 10 minuti avvolto nella pellicola.

4

Nel frattempo riprendete il riso cotto nel latte e aggiungete le uova e la buccia grattugiata di un arancio biologico freschissimo, l'essenza di millefiori e la cannella e la ricotta che avrete setacciato in precedenza.
Mescolate il tutto e se il composto dovesse risultare ancora troppo liquido, aggiungete un cucchiaio raso di maizena setacciata per compattare il tutto.

5

Riprendete la pasta frolla e con una parte foderate uno stampo da 24 cm già imburrato e infarinato.
Con il resto della frolla farete poi le strisce di copertura.

6

Versate all'interno il composto di riso e decorate con le strisce di frolla avanzata.
Fate cuocere in forno già caldo a 180°C per 40 minuti. Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno.

7

Servite la pastiera di riso quando sarà completamente fredda, magari decorandola con dello zucchero a velo. Buon appetito!

Pastiera di riso
3
(Visited 7.071 times, 1 visits today)

2 Comments

  1. Elena 5 Marzo, 2020 at 3:08 pm

    La trovo stupenda stop!!!! purtroppo posso solo immaginare il sapore <3

    Reply
    1. Virginia Familiari 6 Marzo, 2020 at 10:52 pm

      Tu la prepari la pastiera? Mai preparata? E’ laboriosa, ci vuole tempo ma poi ne vale la pena! Grazie Elena <3

      Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *