Linguine ai frutti di mare

Le linguine ai frutti di mare sono l’apoteosi del gusto. Il bello di questa ricetta è che può variare ogni volta, a seconda di quello che c’è in pescheria. E oggi tra vongole, fasolari, cannolicchi, canocchie e moscardini, c’era davvero il ben di Dio. Ho preparato questo sugo saporito e profumato perché, non so voi, ma io ho proprio voglia di estate, caldo, sole e luce. Questa ricetta mi ispira tutto questo! Io ho utilizzato le Linguine Le Gemme del Vesuvio del Pastificio Grania Srl perché mantengono sempre la cottura e la callosità necessaria per trattenere il sugo e poi perché profumano di grano, e mi piace tantissimo! Questa è la mia ricetta di oggi e spero sia di vostro gradimento!

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time30 minsCook Time15 minsTotal Time45 mins

Ingredienti per 4 persone:
 350 g di Linguine Le Gemme del Vesuvio
 2 moscardini piccoli freschi già puliti
 1,20 kg di conchiglie tra (nel misto che ho preso io c'erano vongole, fasolari e cannolicchi e una canocchia)
 una manciata di pomodorini dolci
 2 spicchi d'aglio
 mezzo bicchiere di vino bianco secco
 6 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 prezzemolo fresco q.b.
 sale q.b.
 peperoncino a piacere vostro
Procedimento:

1

2

Dopo aver spurgato bene i frutti di mare, fateli aprire in un tegame capiente e antiaderente, unendo sul fondo un paio di cucchiai di Extra Vergine, uno spicchio d'aglio schiacciato e gli steli del prezzemolo.
Sfumate tutto con del vino bianco e coprite con il coperchio.
Quando tutte le conchiglie saranno aperte, togliete dal fuoco.

3

In questa fase io elimino le conchiglie e tengo i frutti di mare in una ciotola. Lascio delle conchiglie solo per la decorazione del piatto, se ho ospiti.
Filtro il sughetto di cottura dei frutti di mare con una garza o un vecchio panno da cucina e poi lo tengo da parte.

4

In un altro tegame ampio e dal fondo antiaderente faccio rosolare l'aglio schiacciato con olio e peperoncino.
Quando l'aglio sarà imbiondito lo elimino e tolgo anche il peperoncino.
Aggiungo i moscardini perfettamente puliti, sciacquati e tagliati a pezzetti.
Li faccio rosolare ben bene su fiamma vivace e poi sfumo con poco vino bianco.
A questo punto aggiungo i pomodorini tagliati a metà, aggiusto di sale e faccio cuocere con il coperchio per circa 15/20 minuti.
Mescolate di tanto in tanto e se occorre, unite un po' di acqua di cottura della pasta (che nel frattempo avrete messo già a bollire).

5

Scolate le linguine perfettamente al dente all'interno del tegame con i moscardini ma tenete l'acqua di cottura da parte.
Aggiungete il sughetto di cottura dei frutti di mare che avevate messo da parte e, se occorre, anche un po' di acqua di cottura della pasta.
Mescolate e mescolate delicatamente in modo che tutti i sapori e gli umori si uniscano alla perfezione.
Unite a questo punto i frutti di mare e il prezzemolo tritato finemente.
Ultima mescolata e servite le linguine ai frutti di mare ben calde e buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per 4 persone:
 350 g di Linguine Le Gemme del Vesuvio
 2 moscardini piccoli freschi già puliti
 1,20 kg di conchiglie tra (nel misto che ho preso io c'erano vongole, fasolari e cannolicchi e una canocchia)
 una manciata di pomodorini dolci
 2 spicchi d'aglio
 mezzo bicchiere di vino bianco secco
 6 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 prezzemolo fresco q.b.
 sale q.b.
 peperoncino a piacere vostro
Procedimento:

Directions

1

2

Dopo aver spurgato bene i frutti di mare, fateli aprire in un tegame capiente e antiaderente, unendo sul fondo un paio di cucchiai di Extra Vergine, uno spicchio d'aglio schiacciato e gli steli del prezzemolo.
Sfumate tutto con del vino bianco e coprite con il coperchio.
Quando tutte le conchiglie saranno aperte, togliete dal fuoco.

3

In questa fase io elimino le conchiglie e tengo i frutti di mare in una ciotola. Lascio delle conchiglie solo per la decorazione del piatto, se ho ospiti.
Filtro il sughetto di cottura dei frutti di mare con una garza o un vecchio panno da cucina e poi lo tengo da parte.

4

In un altro tegame ampio e dal fondo antiaderente faccio rosolare l'aglio schiacciato con olio e peperoncino.
Quando l'aglio sarà imbiondito lo elimino e tolgo anche il peperoncino.
Aggiungo i moscardini perfettamente puliti, sciacquati e tagliati a pezzetti.
Li faccio rosolare ben bene su fiamma vivace e poi sfumo con poco vino bianco.
A questo punto aggiungo i pomodorini tagliati a metà, aggiusto di sale e faccio cuocere con il coperchio per circa 15/20 minuti.
Mescolate di tanto in tanto e se occorre, unite un po' di acqua di cottura della pasta (che nel frattempo avrete messo già a bollire).

5

Scolate le linguine perfettamente al dente all'interno del tegame con i moscardini ma tenete l'acqua di cottura da parte.
Aggiungete il sughetto di cottura dei frutti di mare che avevate messo da parte e, se occorre, anche un po' di acqua di cottura della pasta.
Mescolate e mescolate delicatamente in modo che tutti i sapori e gli umori si uniscano alla perfezione.
Unite a questo punto i frutti di mare e il prezzemolo tritato finemente.
Ultima mescolata e servite le linguine ai frutti di mare ben calde e buon appetito!

Linguine ai frutti di mare
0
(Visited 75 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *