Focaccia con impasto alle patate

La focaccia con impasto alle patate è una bontà super morbidosa. Questo lievitato è perfetto per la cena, feste e buffet. Io preparo questo impasto quando organizziamo le riunioni tra gli amici di alcuni comitati e associazioni di cui faccio parte e i miei ospiti si leccano sempre i baffi. Condisco la focaccia con impasto alle patate sia in bianco che rossa, sia vegetariana che arricchito da qualche salume. Oggi è stata la volta del salame ma, l’ingrediente che per me ha fatto la differenza, anche su questa focaccia, è il pomodorino del Piennolo del Vesuvio a PACCHETELLA di Le Gemme del Vesuvio. Una prelibatezza dell’agricoltura campana che non ha paragoni. Di solito uso i pomodorini del piennolo per condire la pasta o il pesce ma, anche sulla focaccia merita e stramerita. Spero che questa ricetta vi piaccia tanto quanto piace a noi!

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyBeginner

Yields1 Serving
Prep Time20 minsCook Time25 minsTotal Time45 mins

Ingredienti per l'impasto:
 450 g di farina 0
 100 g di patate
 un cucchiaio di Extra Vergine di Oliva
 10 g di lievito di birra
 circa 150 ml di acqua
 un cucchiaino di zucchero
 10 g sale
Ingredienti per la farcitura:
 un barattolo di PACCHETELLA di pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP Le Gemme del Vesuvio
 150 g di salame a fette
 150 g di fior di latte ben asciutto
 Olio Extra Vergine di Oliva q.b.
 sale q.b.
 basilico a volontà (io non ce lo avevo e ho utilizzato della maggiorana, per la composizione ma non è obbligatorio)
Procedimento:

1

Lavate accuratamente le patate e fatele cuocere in pentola partendo da acqua fredda leggermente salata.
Fate bollire fin quando non saranno tenere.
Scolate le patate e schiacciate ben calde, allo schiacciapatate.
Tenete momentaneamente la purea di patate da parte.

2

In un bicchiere fate sciogliere il lievito di birra con 60 ml di acqua presi dal totale.
Aggiungete anche lo zucchero e mescolate fin quando non sia lievito che zucchero saranno ben sciolti.
Coprite con pellicola alimentare e lasciate così per una decina di minuti.

3

Sul vostro piano di lavoro versate la farina a fontana.
Sui bordi della farina distribuite il sale.
Al centro praticate un buco dove andrete a porre le patate schiacciate.
Fate una piccola conca tra le patate schiacciate e unite l'acqua con il lievito di birra sciolto.

4

Unite anche l'Extra Vergine di Oliva e, aiutandovi con i rebbi di una forchetta, cominciate a impastare dal centro verso l'esterno.
In questo modo aggiungerete poca farina alla volta.
Mano a mano, aggiungete anche il resto dell'acqua ma, sempre poca alla volta e quando occorre.

5

A questo punto raccogliete tutto con le mani e lavorate l'impasto finché non avrete una palla liscia e omogenea.
A seconda delle patate di cui disponete o dell'acqua aggiunta, l'impasto potrebbe risultare un po' troppo appiccicoso.
Se si attacca troppo alle mani, aggiungete una spolverata di farina e lavorate ancora.

6

Ottenuta una palla ben soda, lasciatela lievitare in una ciotola ampia e ben coperta da pellicola alimentare.
L'impasto dovrà raddoppiare quindi la lievitazione non dovrà mai essere meno due ore.
Trascorso il tempo necessario prendete l'impasto e allargatelo a rettangolo, solo con le mani leggermente oleate.
Praticate poi tre giri di pieghe: lato alto verso il centro del rettangolo, lato basso verso il centro del rettangolo, lato destro verso il centro e lato sinistro verso il centro.
Ripiegate tutto a metà e lasciate lievitare ancora fino al raddoppio del volume.

7

Passato ancora il tempo necessario alla seconda lievitazione, portate l'impasto all'interno di una teglia ampia e leggermente oleata.
Io ho utilizzato una teglia da 32 x 32 cm.
Allargate l'impasto utilizzando solo i polpastrelli, senza pressare eccessivamente.
E' un procedimento forse un po' lungo ma ne vale assolutamente la pena. Ne guadagnerete in termini di morbidezza e sofficità.

8

Una volta steso l'impasto conditelo con i pomodori pacchetella che io ho condito in precedenza in una ciotola, con un cucchiaio di Extra Vergine di Oliva e un pizzico di sale.
Infornate in forno statico già caldo a 220°C per 20 minuti.
A questo punto unite il salame e il fior di latte a striscioline e fate cuocere ancora per una decina di minuti abbassando la temperatura a 190°C

9

10

Prima di togliere la focaccia con impasto alle patate da forno, verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno e regolatevi di conseguenza.
Sfornate la focaccia con impasto alle patate e pomodori pacchetella piennolo del Vesuvio e gustatela ben calda e soffice.
Buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per l'impasto:
 450 g di farina 0
 100 g di patate
 un cucchiaio di Extra Vergine di Oliva
 10 g di lievito di birra
 circa 150 ml di acqua
 un cucchiaino di zucchero
 10 g sale
Ingredienti per la farcitura:
 un barattolo di PACCHETELLA di pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP Le Gemme del Vesuvio
 150 g di salame a fette
 150 g di fior di latte ben asciutto
 Olio Extra Vergine di Oliva q.b.
 sale q.b.
 basilico a volontà (io non ce lo avevo e ho utilizzato della maggiorana, per la composizione ma non è obbligatorio)
Procedimento:

Directions

1

Lavate accuratamente le patate e fatele cuocere in pentola partendo da acqua fredda leggermente salata.
Fate bollire fin quando non saranno tenere.
Scolate le patate e schiacciate ben calde, allo schiacciapatate.
Tenete momentaneamente la purea di patate da parte.

2

In un bicchiere fate sciogliere il lievito di birra con 60 ml di acqua presi dal totale.
Aggiungete anche lo zucchero e mescolate fin quando non sia lievito che zucchero saranno ben sciolti.
Coprite con pellicola alimentare e lasciate così per una decina di minuti.

3

Sul vostro piano di lavoro versate la farina a fontana.
Sui bordi della farina distribuite il sale.
Al centro praticate un buco dove andrete a porre le patate schiacciate.
Fate una piccola conca tra le patate schiacciate e unite l'acqua con il lievito di birra sciolto.

4

Unite anche l'Extra Vergine di Oliva e, aiutandovi con i rebbi di una forchetta, cominciate a impastare dal centro verso l'esterno.
In questo modo aggiungerete poca farina alla volta.
Mano a mano, aggiungete anche il resto dell'acqua ma, sempre poca alla volta e quando occorre.

5

A questo punto raccogliete tutto con le mani e lavorate l'impasto finché non avrete una palla liscia e omogenea.
A seconda delle patate di cui disponete o dell'acqua aggiunta, l'impasto potrebbe risultare un po' troppo appiccicoso.
Se si attacca troppo alle mani, aggiungete una spolverata di farina e lavorate ancora.

6

Ottenuta una palla ben soda, lasciatela lievitare in una ciotola ampia e ben coperta da pellicola alimentare.
L'impasto dovrà raddoppiare quindi la lievitazione non dovrà mai essere meno due ore.
Trascorso il tempo necessario prendete l'impasto e allargatelo a rettangolo, solo con le mani leggermente oleate.
Praticate poi tre giri di pieghe: lato alto verso il centro del rettangolo, lato basso verso il centro del rettangolo, lato destro verso il centro e lato sinistro verso il centro.
Ripiegate tutto a metà e lasciate lievitare ancora fino al raddoppio del volume.

7

Passato ancora il tempo necessario alla seconda lievitazione, portate l'impasto all'interno di una teglia ampia e leggermente oleata.
Io ho utilizzato una teglia da 32 x 32 cm.
Allargate l'impasto utilizzando solo i polpastrelli, senza pressare eccessivamente.
E' un procedimento forse un po' lungo ma ne vale assolutamente la pena. Ne guadagnerete in termini di morbidezza e sofficità.

8

Una volta steso l'impasto conditelo con i pomodori pacchetella che io ho condito in precedenza in una ciotola, con un cucchiaio di Extra Vergine di Oliva e un pizzico di sale.
Infornate in forno statico già caldo a 220°C per 20 minuti.
A questo punto unite il salame e il fior di latte a striscioline e fate cuocere ancora per una decina di minuti abbassando la temperatura a 190°C

9

10

Prima di togliere la focaccia con impasto alle patate da forno, verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno e regolatevi di conseguenza.
Sfornate la focaccia con impasto alle patate e pomodori pacchetella piennolo del Vesuvio e gustatela ben calda e soffice.
Buon appetito!

Focaccia con impasto alle patate
0
(Visited 248 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *