Cavatelli con crema di rucola e lupini

I cavatelli con crema di rucola e lupini sono raffinati e deliziosi da portare in tavola a pranzo. Questa è una ricetta semplice e dal sapore intrigante che si prepara in poco tempo e racchiude in se differenti sapori e consistenze. Ho scelto i Cavatelli Le Gemme del Vesuvio del Pastificio Grania Srl per la loro consistenza particolarmente ruvida che consente di catturare tutto il condimento. Poi desideravo una pasta corta, dal formato sfizioso, che facesse risaltare tutti gli altri ingredienti. Se non gradite il sapore intrigante e intenso della rucola, provate ad aggiungere anche del basilico.

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyBeginner

Yields1 Serving
Prep Time20 minsCook Time10 minsTotal Time30 mins

Cavatelli con crema di rucola e lupini
 350 g di Cavatelli Le Gemme del Vesuvio
 1 kg di lupini di mare
 un mazzetto di rucola
 mezzo bicchiere di vino bianco
 1 spicchio d'aglio
 steli di prezzemolo q.b.
 Extra Vergine di Oliva q.b.
 un cucchiaio di pecorino grattugiato
 30 gr di mandorle pelate e tostate
 sale q.b. e pepe nero a piacere

1

Lasciate i lupini in ammollo per un'ora, in acqua salata.
Nel frattempo preparate il pesto di rucola in un boccale dai bordi alti.
Condite la rucola ben sciacquata con due cucchiai di Extra Vergine, il pecorino, le mandorle e un pizzico di sale.
Frullate il tutto fino a ottenere una crema che sarà granulosa per via delle mandorle.

2

Tenete da parte la crema di rucola e sciacquate bene i lupini fin quando l'acqua non sarà ben limpida.
In un tegame ampio e dal fondo antiaderente fate aprire i lupini con un aglio schiacciato, steli di prezzemolo e, se gradite, un po' di peperoncino.
Sfumate col vino bianco e poi coprite col coperchio.
Attendete pochi minuti e le conchiglie si apriranno.

3

Togliete il tegame dal dal fuoco, spostate le conchiglie in un piatto di portata e tenetele al caldo e poi filtrato il loro sughetto di cottura.
Cuocete i cavatelli per metà del loro tempo di cottura, poi, senza buttare la loro acqua di cottura, scolateli nel tegame dove avete aperto i lupini.
Portate a termine la cottura della pasta aggiungendo il sughetto filtrato dei lupini e, quando occorre, ancora un po' di acqua di cottura della pasta.
Unite la crema di rucola e fate mantecare.
Unite metà dei lupini sgusciati e metà con le conchiglie, mescolate e impiattate.

4

Se preferite, unite anche della granella di mandorle tostate con buccia, per dare una nota croccante e di colore.
Servite i cavatelli con crema di rucola e lupini ben caldi e buon appetito!

Ingredients

Cavatelli con crema di rucola e lupini
 350 g di Cavatelli Le Gemme del Vesuvio
 1 kg di lupini di mare
 un mazzetto di rucola
 mezzo bicchiere di vino bianco
 1 spicchio d'aglio
 steli di prezzemolo q.b.
 Extra Vergine di Oliva q.b.
 un cucchiaio di pecorino grattugiato
 30 gr di mandorle pelate e tostate
 sale q.b. e pepe nero a piacere

Directions

1

Lasciate i lupini in ammollo per un'ora, in acqua salata.
Nel frattempo preparate il pesto di rucola in un boccale dai bordi alti.
Condite la rucola ben sciacquata con due cucchiai di Extra Vergine, il pecorino, le mandorle e un pizzico di sale.
Frullate il tutto fino a ottenere una crema che sarà granulosa per via delle mandorle.

2

Tenete da parte la crema di rucola e sciacquate bene i lupini fin quando l'acqua non sarà ben limpida.
In un tegame ampio e dal fondo antiaderente fate aprire i lupini con un aglio schiacciato, steli di prezzemolo e, se gradite, un po' di peperoncino.
Sfumate col vino bianco e poi coprite col coperchio.
Attendete pochi minuti e le conchiglie si apriranno.

3

Togliete il tegame dal dal fuoco, spostate le conchiglie in un piatto di portata e tenetele al caldo e poi filtrato il loro sughetto di cottura.
Cuocete i cavatelli per metà del loro tempo di cottura, poi, senza buttare la loro acqua di cottura, scolateli nel tegame dove avete aperto i lupini.
Portate a termine la cottura della pasta aggiungendo il sughetto filtrato dei lupini e, quando occorre, ancora un po' di acqua di cottura della pasta.
Unite la crema di rucola e fate mantecare.
Unite metà dei lupini sgusciati e metà con le conchiglie, mescolate e impiattate.

4

Se preferite, unite anche della granella di mandorle tostate con buccia, per dare una nota croccante e di colore.
Servite i cavatelli con crema di rucola e lupini ben caldi e buon appetito!

Cavatelli con crema di rucola e lupini
0
(Visited 23 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *