Focaccia all’uva fragola

La focaccia all’uva fragola è una delizia di origine toscana. Si prepara in questa stagione ed è perfetta per una golosa merenda. In Toscana la chiamano anche “ciaccia” o “schiacciata” con uva fragola ed è uno dei dolci più apprezzati in questo periodo. La base è preparata con la pasta del pane, quindi un impasto molto semplice ma allo stesso tempo rustico. Questa che vi propongo però, è la mia libera interpretazione. Quindi non è una ricetta di famiglia, né la ricetta regionale né tradizionale. Ho preparato una base semplice che, ben si sposa anche con i salumi così, la mia focaccia all’uva fragola potete gustarla anche per l’aperitivo o a cena. Se non gradite i semini dell’uva, armatevi di pazienza e, acino dopo acino, li eliminate semplicemente tagliando a metà i chicchi. Buon appetito e… buon divertimento 😉

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time20 minsCook Time30 minsTotal Time50 mins

Ingredienti per 6/8 persone:
 400 g di farina 0
 100 g di semola rimacinata di grano duro
 una bustina di lievito di birra secco
 250 ml ml di acqua
 50 ml di Extra Vergine di Oliva
 un cucchiaino di miele (io di coriandolo)
 un pizzico di sale
 circa 800 g di uva fragola
 zucchero di canna q.b.
 salamoia di acqua e Extra Vergine di Oliva (20 ml + 20 ml)

1

In una ciotola capiente setacciate le due farine, unite il lievito di birra e l'acqua.
Con un cucchiaio di legno cominciate a mescolare gli ingredienti e mano a mano che procedete, unite anche il miele e poi l'Extra Vergine di Oliva.
Aggiustate il tutto con un pizzico di sale.
Portate l'impasto sul vostro piano di lavoro leggermente infarinato e lavorare con le mani fino a ottenere un impasto ben sodo e liscio.

2

Fate lievitare l'impasto fino al raddoppio, in una ciotola leggermente oleata e ben coperta da pellicola.
Potranno volerci anche due ore.
Nel frattempo lavate e pulite l'uva fragola. Se non tollerate i semini, tagliate ogni chicco a metà ed eliminateli.
Asciugate poi i chicchi con carta assorbente.

3

Trascorso il tempo necessario riprendete l'impasto e dividetelo in due parti, possibilmente di eguale misura.
Stendete le due parti di impasto cercando di dare una forma rettangolare.
Ungete una teglia rettangolare e stendetevi all'interno la prima sfoglia.
Sulla superficie distribuite metà dell'uva fragola pulita in precedenza (io l'ho messa intera perché non ho problemi con i semini).
Ricoprite con l'altra sfoglia di impasto facendo una leggera pressione sui bordi per chiuderli.

4

Praticate anche una leggera pressione in superficie e spennellate con la salamoia di acqua e olio preparata in precedenza.
Per stendere la salamoia sulla superficie della focaccia utilizzate un rametto di rosmarino fresco e profumato.
Adesso distribuite il resto dell'uva sulla faccia superiore della focaccia e terminate con una generosa manciata di zucchero di canna.
Fate riposare in forno spento per mezz'ora.

5

Fate cuocere in forno statico a 180°C per circa 30 minuti. Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno prima di sfornare, magari facendo la prova dello spaghetto.
Fare raffreddare la focaccia all'uva fragola prima di gustare e buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per 6/8 persone:
 400 g di farina 0
 100 g di semola rimacinata di grano duro
 una bustina di lievito di birra secco
 250 ml ml di acqua
 50 ml di Extra Vergine di Oliva
 un cucchiaino di miele (io di coriandolo)
 un pizzico di sale
 circa 800 g di uva fragola
 zucchero di canna q.b.
 salamoia di acqua e Extra Vergine di Oliva (20 ml + 20 ml)

Directions

1

In una ciotola capiente setacciate le due farine, unite il lievito di birra e l'acqua.
Con un cucchiaio di legno cominciate a mescolare gli ingredienti e mano a mano che procedete, unite anche il miele e poi l'Extra Vergine di Oliva.
Aggiustate il tutto con un pizzico di sale.
Portate l'impasto sul vostro piano di lavoro leggermente infarinato e lavorare con le mani fino a ottenere un impasto ben sodo e liscio.

2

Fate lievitare l'impasto fino al raddoppio, in una ciotola leggermente oleata e ben coperta da pellicola.
Potranno volerci anche due ore.
Nel frattempo lavate e pulite l'uva fragola. Se non tollerate i semini, tagliate ogni chicco a metà ed eliminateli.
Asciugate poi i chicchi con carta assorbente.

3

Trascorso il tempo necessario riprendete l'impasto e dividetelo in due parti, possibilmente di eguale misura.
Stendete le due parti di impasto cercando di dare una forma rettangolare.
Ungete una teglia rettangolare e stendetevi all'interno la prima sfoglia.
Sulla superficie distribuite metà dell'uva fragola pulita in precedenza (io l'ho messa intera perché non ho problemi con i semini).
Ricoprite con l'altra sfoglia di impasto facendo una leggera pressione sui bordi per chiuderli.

4

Praticate anche una leggera pressione in superficie e spennellate con la salamoia di acqua e olio preparata in precedenza.
Per stendere la salamoia sulla superficie della focaccia utilizzate un rametto di rosmarino fresco e profumato.
Adesso distribuite il resto dell'uva sulla faccia superiore della focaccia e terminate con una generosa manciata di zucchero di canna.
Fate riposare in forno spento per mezz'ora.

5

Fate cuocere in forno statico a 180°C per circa 30 minuti. Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno prima di sfornare, magari facendo la prova dello spaghetto.
Fare raffreddare la focaccia all'uva fragola prima di gustare e buon appetito!

Focaccia all’uva fragola
0
(Visited 138 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *