TORTANO NAPOLETANO

Il tortano napoletano è un lievitato rustico tipico della cucina napoletana. Si prepara per Pasqua ed è la versione meno decorata del casatiello rustico. Questo perché, nel tortano, le uova sode vengono messe direttamente all’interno della farcitura mentre nel casatiello, vengono sistemate sopra a mo’ di corona. Imprescindibile per me, è l’uso dello strutto per dare all’impasto sia la morbidezza che un sapore decisamente grintoso. Ma volendo, anche l’olio di oliva va benissimo. Questa ricetta si prepara il sabato Santo per la domenica di Pasqua. Ovviamente, sulla tavola di Pasqua, non ci arriva se non a piccoli pezzetti, lasciati lì per “scuorno”. Ma scusate, non è un delitto farlo aspettare così tanto? Il tortano napoletano va assaporato SUBITO!

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time2 hrsCook Time1 hrTotal Time3 hrs

Ingredienti per l'impasto per uno stampo da 1 kg:
 600 g di farina 0
 10 g di lievito di birra
 230 ml di acqua tiepida
 100 g di strutto (in alternativa 80 ml di olio di oliva)
 10 g di sale
Ingredienti per la farcitura:
 150 g di salame Napoli
 100 g di prosciutto cotto a cubetti
 150 g di provolone piccante
 100 g provola dolce
 4 uova sode
 una manciata di ciccioli di maiale (se siete particolarmente tradizionalisti)
 pecorino grattugiato q.b.
 pepe nero macinato fresco q.b.
 un cucchiaino di strutto per ungere lo stampo (olio di oliva in alternativa)

1

Sciogliete il lievito nell'acqua.
Sul piano di lavoro disponete la farina a fontana , fate un buco al centro e versate il lievito sciolto.
Cominciate a impastare aggiungendo lo strutto un po' alla volta.
Unite anche il sale e continuate a lavorare con le mani, fin quando non avrete un impasto liscio e ben elastico.

2

Fate lievitare l'impasto in una ciotola capiente ben coperta, fino al raddoppio.
Trascorso il tempo necessario stendete l'impasto. Dovrete ottenere uno spessore di 1 cm o poco più.
Su tutta la superficie distribuite i salumi e i formaggi tagliati a cubetti.
Aggiungete anche le uova sode tagliate a pezzetti e una generosa spolverata di pecorino grattugiato.
Per dare un tocco più vivace, unite anche una grattugiata di pepe nero.

3

Arrotolate l'impasto farcito su se stesso, delicatamente.
Sistemate il rotolo nello stampo già unto con lo strutto e unite bene le estremità.
Fate lievitare il tortano nel forno spento, fino a quando non toccherà i bordi dello stampo (anche più di due ore).

4

Quando il tortano sarà perfettamente lievitato, fatelo cuocere in forno già caldo a 180°C per 60 minuti.
Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno e se occorre, prolungate la cottura di altri 10 minuti.
Il tortano da il meglio di se quando è tiepido/freddo ma, mentirei se dicessi che caldo non è buono. Infatti, caldo, è ancora più BUONO!

Ingredients

Ingredienti per l'impasto per uno stampo da 1 kg:
 600 g di farina 0
 10 g di lievito di birra
 230 ml di acqua tiepida
 100 g di strutto (in alternativa 80 ml di olio di oliva)
 10 g di sale
Ingredienti per la farcitura:
 150 g di salame Napoli
 100 g di prosciutto cotto a cubetti
 150 g di provolone piccante
 100 g provola dolce
 4 uova sode
 una manciata di ciccioli di maiale (se siete particolarmente tradizionalisti)
 pecorino grattugiato q.b.
 pepe nero macinato fresco q.b.
 un cucchiaino di strutto per ungere lo stampo (olio di oliva in alternativa)

Directions

1

Sciogliete il lievito nell'acqua.
Sul piano di lavoro disponete la farina a fontana , fate un buco al centro e versate il lievito sciolto.
Cominciate a impastare aggiungendo lo strutto un po' alla volta.
Unite anche il sale e continuate a lavorare con le mani, fin quando non avrete un impasto liscio e ben elastico.

2

Fate lievitare l'impasto in una ciotola capiente ben coperta, fino al raddoppio.
Trascorso il tempo necessario stendete l'impasto. Dovrete ottenere uno spessore di 1 cm o poco più.
Su tutta la superficie distribuite i salumi e i formaggi tagliati a cubetti.
Aggiungete anche le uova sode tagliate a pezzetti e una generosa spolverata di pecorino grattugiato.
Per dare un tocco più vivace, unite anche una grattugiata di pepe nero.

3

Arrotolate l'impasto farcito su se stesso, delicatamente.
Sistemate il rotolo nello stampo già unto con lo strutto e unite bene le estremità.
Fate lievitare il tortano nel forno spento, fino a quando non toccherà i bordi dello stampo (anche più di due ore).

4

Quando il tortano sarà perfettamente lievitato, fatelo cuocere in forno già caldo a 180°C per 60 minuti.
Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno e se occorre, prolungate la cottura di altri 10 minuti.
Il tortano da il meglio di se quando è tiepido/freddo ma, mentirei se dicessi che caldo non è buono. Infatti, caldo, è ancora più BUONO!

TORTANO NAPOLETANO
2
(Visited 294 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *