PIZZA PIENA DI SCAROLE E BACCALÀ

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time50 minsCook Time45 minsTotal Time1 hr 35 mins

Ingredienti per uno stampo rotondo di 24 cm:
 400 g di farina 0
 ½ bustina di lievito di birra disidratato
 circa 200 ml di acqua
 ½ cucchiaino di sale
 un cucchiaio di olio di oliva
Ingredienti per la farcitura:
 un cespo di scarola piccolo
 500 g di filetto di baccalà già ben ammollato
 80 g di olive nere
 2 spicchi d'aglio
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 sale e peperoncino q.b.

1

Pulite e lavate bene la scarola.
Sciacquate e asciugate con un canovaccio.
Nel frattempo preparate l'impasto e in una ciotola ampia versate la farina, il levito e l'acqua.
Lavorate tutto con un cucchiaio di legno, mescolate energicamente e poi unite l'olio e infine il sale.
Infarinate il vostro piano di lavoro (magari con della semola rimacinata di grano duro) e versate l'impasto.

2

Lavorate con le mani fin quando non otterrete un impasto liscio e omogeneo.
Fate lievitare in una ciotola ampia, ben coperta da pellicola, fino al raddoppio di volume.
In una padella ampia fate soffriggere l'aglio schiacciato con il peperoncino.
Una volta imbiondito l'aglio, lo eliminate e unite la scarola ormai ben asciutta, tagliata a pezzetti.
Aggiustate di sale e quando sarà ben cotta, unite le olive a pezzetti e tenete da parte in una ciotola.

3

Nella stessa padella, unite un filo di olio e l'altro aglio schiacciato.
Poggiate i filetti di baccalà ben sciacquati e coprite con il coperchio.
Fate cuocere per non oltre 5 minuti.
Una volta pronti, eliminate eventuali lische e residui di impurità.
"Sfogliate" il baccalà e unitelo alla scarola, mescolate il tutto e aggiustate di sale eventualmente.

4

Trascorso il tempo necessario riprendete l'impasto e dividetela in due parti.
La base dovrà essere leggermente più grande, stendetela bene e poggiatela nello stampo già oleato.
Versate la farcitura di scarola e baccalà all'interno e distribuitela omogeneamente.
Irrorate la superficie con un altro filo di olio.
Ricoprite la pizza con l'altra parte di impasto steso e poi sigillate i bordi.

5

Tenete da parte la piazza piena di scarole e baccalà e nel frattempo accendete il forno a 180°C.
Infornate quando il forno sarà arrivato a temperatura e fate cuocere per 40/45 minuti.
Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno.
La pizza piena di scarole e baccalà dovrà risultare ben dorata.
Servite subito e buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per uno stampo rotondo di 24 cm:
 400 g di farina 0
 ½ bustina di lievito di birra disidratato
 circa 200 ml di acqua
 ½ cucchiaino di sale
 un cucchiaio di olio di oliva
Ingredienti per la farcitura:
 un cespo di scarola piccolo
 500 g di filetto di baccalà già ben ammollato
 80 g di olive nere
 2 spicchi d'aglio
 4 cucchiai di Extra Vergine di Oliva
 sale e peperoncino q.b.

Directions

1

Pulite e lavate bene la scarola.
Sciacquate e asciugate con un canovaccio.
Nel frattempo preparate l'impasto e in una ciotola ampia versate la farina, il levito e l'acqua.
Lavorate tutto con un cucchiaio di legno, mescolate energicamente e poi unite l'olio e infine il sale.
Infarinate il vostro piano di lavoro (magari con della semola rimacinata di grano duro) e versate l'impasto.

2

Lavorate con le mani fin quando non otterrete un impasto liscio e omogeneo.
Fate lievitare in una ciotola ampia, ben coperta da pellicola, fino al raddoppio di volume.
In una padella ampia fate soffriggere l'aglio schiacciato con il peperoncino.
Una volta imbiondito l'aglio, lo eliminate e unite la scarola ormai ben asciutta, tagliata a pezzetti.
Aggiustate di sale e quando sarà ben cotta, unite le olive a pezzetti e tenete da parte in una ciotola.

3

Nella stessa padella, unite un filo di olio e l'altro aglio schiacciato.
Poggiate i filetti di baccalà ben sciacquati e coprite con il coperchio.
Fate cuocere per non oltre 5 minuti.
Una volta pronti, eliminate eventuali lische e residui di impurità.
"Sfogliate" il baccalà e unitelo alla scarola, mescolate il tutto e aggiustate di sale eventualmente.

4

Trascorso il tempo necessario riprendete l'impasto e dividetela in due parti.
La base dovrà essere leggermente più grande, stendetela bene e poggiatela nello stampo già oleato.
Versate la farcitura di scarola e baccalà all'interno e distribuitela omogeneamente.
Irrorate la superficie con un altro filo di olio.
Ricoprite la pizza con l'altra parte di impasto steso e poi sigillate i bordi.

5

Tenete da parte la piazza piena di scarole e baccalà e nel frattempo accendete il forno a 180°C.
Infornate quando il forno sarà arrivato a temperatura e fate cuocere per 40/45 minuti.
Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno.
La pizza piena di scarole e baccalà dovrà risultare ben dorata.
Servite subito e buon appetito!

Pizza piena di scarole e baccalà

La pizza piena di scarole e baccalà è un altro capolavoro della cucina tradizionale campana. Questa ricetta è una deliziosa alternativa alla pizza di scarole e si prepara per la Vigilia di Natale quando, per tradizione, dalle mie parti si mangia anche il baccalà. Ma la verità è che la pizza di scarole e baccalà viene mangiata e apprezzata durante tutta la stagione fredda . La pizza piena di scarole e baccalà è una pizza rustica saporita e facile da preparare, si gusta con un buon bicchiere di vino e piace veramente a tutti.

0
(Visited 50 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *