Pane alla birra

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving

Ingredienti per una pagnotta di pane alla birra:
 300 g di farina di semola di grano duro
 300 g di farina 0
 1 birra chiara da 33 cl
 12 g di lievito di birra
 10 g di sale
 acqua q.b. solo se occorre
 una manciata di farina di semola per la lavorazione
 olio di oliva q.b.
 semi di papavero q.b.

1

All'interno della planetaria setacciate le due farine.
Aggiungete la birra e lavorate con il gancio per un paio di minuti.
Spegnete la planetaria e lasciate il composto a riposo per un quarto d'ora.

2

A questo punto unite il lievito di birra sbriciolato e il miele.
Unite anche un filo di acqua e avviate la planetaria.
Lavorate per dieci minuti e poi aggiungete il sale.
Continuate così fin quando l'impasto non si staccherà completamente dalle pareti della planetaria.

3

Con della semola infarinate un tagliere ampio.
Sistematevi sopra l'impasto e ricoprite con una ciotola capovolta.
Fate lievitare così per 60 minuti dopodiché sgonfiate l'impasto con le mani e ripiegate i lati su se stessi.

4

Ripiega un lembo di impasto da destra verso sinistra.

5

Poi da sinistra verso destra.

6

Procedete così anche con il lembo superiore e poi quello inferiore.
Capovolgete l'impasto in modo che tutte le pieghe vadano sotto e fate lievitare nuovamente su tagliere infarinato, ben coperto dalla ciotola fino al raddoppio dell'impasto.

7

Preriscaldate il forno statico a 220°C .
Se siete pratici, praticate dei decori sulla superficie dell'impasto aiutandovi con un coltello o delle forbici.
Cospargete la superficie del pane con un velo di olio e poi semi di papavero.
Cuocete il pane a 220°c per 20 minuti e a 180°C per altri 20 minuti.
Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno.

8

Servite il pane alla birra con salumi e formaggi e buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per una pagnotta di pane alla birra:
 300 g di farina di semola di grano duro
 300 g di farina 0
 1 birra chiara da 33 cl
 12 g di lievito di birra
 10 g di sale
 acqua q.b. solo se occorre
 una manciata di farina di semola per la lavorazione
 olio di oliva q.b.
 semi di papavero q.b.

Directions

1

All'interno della planetaria setacciate le due farine.
Aggiungete la birra e lavorate con il gancio per un paio di minuti.
Spegnete la planetaria e lasciate il composto a riposo per un quarto d'ora.

2

A questo punto unite il lievito di birra sbriciolato e il miele.
Unite anche un filo di acqua e avviate la planetaria.
Lavorate per dieci minuti e poi aggiungete il sale.
Continuate così fin quando l'impasto non si staccherà completamente dalle pareti della planetaria.

3

Con della semola infarinate un tagliere ampio.
Sistematevi sopra l'impasto e ricoprite con una ciotola capovolta.
Fate lievitare così per 60 minuti dopodiché sgonfiate l'impasto con le mani e ripiegate i lati su se stessi.

4

Ripiega un lembo di impasto da destra verso sinistra.

5

Poi da sinistra verso destra.

6

Procedete così anche con il lembo superiore e poi quello inferiore.
Capovolgete l'impasto in modo che tutte le pieghe vadano sotto e fate lievitare nuovamente su tagliere infarinato, ben coperto dalla ciotola fino al raddoppio dell'impasto.

7

Preriscaldate il forno statico a 220°C .
Se siete pratici, praticate dei decori sulla superficie dell'impasto aiutandovi con un coltello o delle forbici.
Cospargete la superficie del pane con un velo di olio e poi semi di papavero.
Cuocete il pane a 220°c per 20 minuti e a 180°C per altri 20 minuti.
Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno.

8

Servite il pane alla birra con salumi e formaggi e buon appetito!

Pane alla birra

Il pane alla birra è di una bontà stratosferica. Ho preso questa ricetta da un giornale di cucina che porta la data di febbraio 2000. Ho fatto le dovute modifiche, secondo i miei gusti e soprattutto dimezzando la quantità di lievito, e questo è il risultato. Con i salumi e i formaggi è perfetto, e poi ha un profumo e un sapore così particolare, che ne vale davvero la pena!

0
(Visited 39 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *