Pane al pomodoro

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyIntermediate

Yields1 Serving
Prep Time2 hrsCook Time35 minsTotal Time2 hrs 35 mins

Ingredienti per una pagnotta di pane:
 300 g di farina 0
 200 g di farina di semola di grano duro
 1 bustina di lievito di birra secco
 250 g di pomodorini dolci
 30 ml di acqua
 10 g di sale

1

Lavate bene i pomodorini e tagliateli a rondelle.
Poneteli in uno scolapasta a perdere l'acqua in eccesso, per circa mezz'ora.

2

Setacciate entrambe le farine all'interno della ciotola della planetaria.
Aggiungete il lievito e l'acqua.
Cominciate a mescolare il tutto con un cucchiaio di legno.

3

A questo punto avviate la planetaria con il gancio aggiungendo i pomodori un cucchiaio alla volta.
In questo modo fate assorbire l'acqua che, i pomodori tenderanno ancora a rilasciare.
Se occorre, unite una spolverata di semola per assorbire un po' di umido. Ma non eccedete.
Aggiungete anche il sale e continuate a lavorare fin quando l'impasto non sarà diventato quasi rosa.

4

Rivestite uno stampo a cerniera da 26 cm con della carta forno.
Oleate leggermente l'interno e poi versate l'impasto che risulterà un po' appiccicoso.
Con la mano leggermente unta modellatelo leggermente fino a ottenere una pagnotta.

5

Fate lievitare, all'interno dello stampo, fino al raddoppio.
Potranno volerci anche meno di due ore.
Io ho fatto lievitare all'interno del forno spento.

6

Trascorso il tempo necessario fate cuocere il pane nel forno statico già caldo a 220°C per 15 minuti a poi a 180°C per altri 15 minuti circa.
Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno.

N.B. Se volete decorare il vostro pane, poco prima di infornarlo "affondate" dei pomodorini (lavati e asciugati) nella superficie dell'impasto e laccateli con un velo di Extra Vergine di Oliva

7

Ingredients

Ingredienti per una pagnotta di pane:
 300 g di farina 0
 200 g di farina di semola di grano duro
 1 bustina di lievito di birra secco
 250 g di pomodorini dolci
 30 ml di acqua
 10 g di sale

Directions

1

Lavate bene i pomodorini e tagliateli a rondelle.
Poneteli in uno scolapasta a perdere l'acqua in eccesso, per circa mezz'ora.

2

Setacciate entrambe le farine all'interno della ciotola della planetaria.
Aggiungete il lievito e l'acqua.
Cominciate a mescolare il tutto con un cucchiaio di legno.

3

A questo punto avviate la planetaria con il gancio aggiungendo i pomodori un cucchiaio alla volta.
In questo modo fate assorbire l'acqua che, i pomodori tenderanno ancora a rilasciare.
Se occorre, unite una spolverata di semola per assorbire un po' di umido. Ma non eccedete.
Aggiungete anche il sale e continuate a lavorare fin quando l'impasto non sarà diventato quasi rosa.

4

Rivestite uno stampo a cerniera da 26 cm con della carta forno.
Oleate leggermente l'interno e poi versate l'impasto che risulterà un po' appiccicoso.
Con la mano leggermente unta modellatelo leggermente fino a ottenere una pagnotta.

5

Fate lievitare, all'interno dello stampo, fino al raddoppio.
Potranno volerci anche meno di due ore.
Io ho fatto lievitare all'interno del forno spento.

6

Trascorso il tempo necessario fate cuocere il pane nel forno statico già caldo a 220°C per 15 minuti a poi a 180°C per altri 15 minuti circa.
Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno.

N.B. Se volete decorare il vostro pane, poco prima di infornarlo "affondate" dei pomodorini (lavati e asciugati) nella superficie dell'impasto e laccateli con un velo di Extra Vergine di Oliva

7

Pane al pomodoro
1
(Visited 98 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *