Crema pasticciera

La crema pasticciera è una preparazione base della pasticceria a base di tuorli, zucchero, latte e farina. Tante sono le variazioni della crema pasticciera e sono una più golosa dell’altra. Oltre alla farina, come addensante è possibile utilizzare anche l’amido di mais o la fecola di patate, a seconda della ricetta che dovete proporre. Infatti la crema pasticciera può essere la base di un dolce al cucchiaio o la farcitura di torte, crostate e biscotti.

AuthorVirginia FamiliariCategoryDifficultyBeginner

Yields1 Serving
Prep Time5 minsCook Time10 minsTotal Time15 mins

Ingredienti per mezzo litro di crema pasticciera:
 500 ml di latte
 3 tuorli
 180 g di zucchero
 50 g di farina
 2 bucce di limone biologico

1

In un pentolino riscaldate il latte con le bucce di limone.
Appena sfiora il bollore togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.
In un tegame dal doppio fondo lavorate lo zucchero con i tuorli e la farina setacciata, aiutandovi con una frusta da pasticciere.

2

Ottenuta una cremina densa, aggiungete un po' di latte a filo, dopo aver tolto le bucce di limone.
Portate il tegame su fiamma media e, continuando a mescolare sempre per lo stesso verso, aggiungete il resto del latte ma sempre un po' alla volta.
Appena il composto liscio e lucido si sarà addensato, togliete subito dal fuoco.

3

Ecco pronta la crema pasticciera, pronta per essere gustata al cucchiaio o per farcire torte, crostate, bignè e zeppole.
Se non la utilizzate subito, coprite la crema pasticciera con pellicola alimentare così da evitare la formazione della crosticina in superficie.
Buon appetito!

Ingredients

Ingredienti per mezzo litro di crema pasticciera:
 500 ml di latte
 3 tuorli
 180 g di zucchero
 50 g di farina
 2 bucce di limone biologico

Directions

1

In un pentolino riscaldate il latte con le bucce di limone.
Appena sfiora il bollore togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.
In un tegame dal doppio fondo lavorate lo zucchero con i tuorli e la farina setacciata, aiutandovi con una frusta da pasticciere.

2

Ottenuta una cremina densa, aggiungete un po' di latte a filo, dopo aver tolto le bucce di limone.
Portate il tegame su fiamma media e, continuando a mescolare sempre per lo stesso verso, aggiungete il resto del latte ma sempre un po' alla volta.
Appena il composto liscio e lucido si sarà addensato, togliete subito dal fuoco.

3

Ecco pronta la crema pasticciera, pronta per essere gustata al cucchiaio o per farcire torte, crostate, bignè e zeppole.
Se non la utilizzate subito, coprite la crema pasticciera con pellicola alimentare così da evitare la formazione della crosticina in superficie.
Buon appetito!

Crema pasticciera
0
(Visited 27 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *